Brevissima introduzione a IVAO

Tutto ciò che riguarda i simulatori di volo. Problematiche, screen e video.

Moderatori: High Staff, School Staff

Bloccato
Avatar utente
Leonardo
Associate
Associate
Messaggi: 492
Iscritto il: 11/01/2017, 17:01
Callsign: SCI014
VID: 438783

Brevissima introduzione a IVAO

Messaggio da Leonardo » 06/01/2019, 17:23

Ho pensato di dare un'infarinatura generale a coloro che si avvicinano per la primissima volta al mondo dell'aviazione simulata.

Cos’è IVAO? Prima di dare una breve -brevissima- descrizione di cosa sia Ivao, è opportuno segnalare che tutte le informazioni sono comunque accessibili dal sito ufficiale del network https://www.ivao.aero . Per chi si avvicina la prima volta al mondo della simulazione online ritengo opportuno, attraverso questo post, fornire qualche informazione rapida che possa rendere almeno un’idea di cosa stiamo parlando. Innanzitutto l’acronimo IVAO sta per “International Virtual Aviation Organization”, che prende spunto dal reale ICAO che, a sua volta, sta per “International Civili Aviation Organization” ed è l’ente autoritario che regolamenta a livello internazionale l’aviazione civile. Chiusa questa breve parentesi, Ivao è, sostanzialmente, una piattaforma online dove è possibile simulare il mondo dell’aviazione contemporaneamente ad altri utenti “simmer” (in tempo reale) che stanno volando determinate tratte da e per determinati aeroporti. Al link https://webeye.ivao.aero/ è possibile visualizzare in real time tutti gli utenti connessi, controllori e piloti. Per entrambi esistono dei client che consentono di connettersi e svolgere la propria simulazione sul network e sono reperibili al url https://www.ivao.aero/softdev/default.asp. In particolare, per svolgere il ruolo di ATC (Air traffic controller), si utilizza il client Ivac, (Ivac 2) che permette di gestire i “traffici” (gli aerei) che in quel momento sono sotto la propria area di competenza similmente a quanto fatto dai controllori reali. Prima di approcciare a questa attività è obbligatorio studiare e apprendere la teoria e la pratica necessaria. A differenza del ruolo del pilota, su Ivao, non è possibile controllare tutto lo spazio aereo a proprio piacimento; ogni spazio è controllabile dopo aver dimostrato a chi di dovere che si abbiano i requisiti necessari per occupare determinate “postazioni” al fine di rendere il “servizio” più efficace e più realistico possibile. Per quanto riguarda il ruolo del pilota, esistono i seguenti due client: X-Ivap e Ivap rispettivamente per X-Plane e FSX/P3d (tutte le versioni); questi vanno aggiunti come addon ai suddetti simulatori. Seppure ogni pilota può pilotare qualsiasi aereo indipendentemente dal rank ottenuto sulla piattaforma, è consigliabile seguire un percorso preparativo a step come per l’aviazione reale al fine di perseguire l’obiettivo di Ivao: simulazione dell’aviazione reale (per quanto possibile eh).
Ivao è suddivisa in divisioni in base allo Stato di appartenenza (un po’ come la realtà -vedi ENAV-ENAC). Tipicamente un italiano tende a iscriversi alla divisione italiana https://ivao.it/ e ogni divisione ha un proprio forum (ma non è detto). Prima di continuare, a parte la svariata documentazione reperibile online, soprattutto da fonti reali, consiglio di far riferimento alla documentazione disponibile su Ivao stessa! Quest’ultima è ben fatta, ben sintetizzata anche da professionisti del settore. Vi lascio il link https://www.ivao.aero/training/document ... =all_ranks.
Dopo esservi registrati https://www.ivao.aero/members/person/register.htm alla piattaforma nella divisione che volete e aver letto il regolamento interno, il mio consiglio è quello di iniziare (per chi parte proprio da zero soprattutto) dalle basi della regolamentazione e dalle basi aeronautiche (del tipo “perché un aereo vola? Quali sono le forze in gioco? Quali le velocità?...”) Iniziate poi a capire come è strutturato lo spazio aereo; com’è fatto un aerodromo e com’è suddiviso tutto lo spazio circostante. Fatto ciò, iniziate a studiare i circuiti di traffico e la fonia che si utilizza per comunicare con i controllori che vi aspettate di trovare nei vari spazi (settori di competenza); vi consiglio, inoltre, di fare da spettatori sulle varie frequenze attive (su TS 2) per ascoltare le comunicazioni. Purtroppo è impossibile formulare una guida generale su un argomento così complesso quindi non mi dilungo oltre. Occhio che online, si può facilmente incappare in guide e pseudo tutorial che potrebbero indurvi a fare le cose non del tutto corrette. E’ un po’ come la matematica; spesso dipende proprio dal primo giorno di scuola! In ogni caso, se volete approcciare a questo mondo, siete nel posto giusto qui su Skyclub Italia. Sono certo che troverete persone molto qualificate che vi guideranno passo passo a realizzare questo vostro obiettivo.
Passione->volontà->divertimento! Provare per credere 😉
Immagine Immagine
Immagine

Bloccato